Classi di visualizzazione di base

Flash Player 9 e versioni successive, Adobe AIR 1.0 e versioni successive

Il pacchetto flash.display di ActionScript 3.0 include una serie di classi per gli oggetti visivi che possono essere visualizzati in Flash Player o in AIR. L'illustrazione seguente mostra le relazioni tra le sottoclassi di tali classi di oggetti di visualizzazione di base.

Nell'illustrazione è riportata l'ereditarietà di classe delle classi di oggetti di visualizzazione. Alcune di queste classi, in particolare StaticText, TextField e Video, pur non essendo nel pacchetto flash.display, ereditano comunque le caratteristiche dalla classe DisplayObject.

Tutte le classi che estendono la classe DisplayObject ne ereditano i metodi e le proprietà. Per ulteriori informazioni, vedete la sezione Proprietà e metodi della classe DisplayObject.

È possibile creare un'istanza di oggetti appartenenti alle seguenti classi contenute nel pacchetto flash.display:

  • Bitmap: la classe Bitmap consente di definire oggetti bitmap, sia caricati da file esterni che creati mediante rendering in ActionScript. Per caricare bitmap da file esterni, utilizzate la classe Loader. È possibile caricare file GIF, JPG o PNG. Potete inoltre creare un oggetto BitmapData contenente dati personalizzati e un oggetto Bitmap che impiega tali dati. I metodi della classe BitmapData possono essere utilizzati per alterare i file bitmap, sia che siano stati caricati o creati in ActionScript. Per ulteriori informazioni, vedete la sezione Caricamento di oggetti di visualizzazione e Operazioni con le bitmap.

  • Loader: la classe Loader consente di caricare risorse esterne (sia file SWF che immagini). Per ulteriori informazioni, vedete la sezione Caricamento dinamico di contenuto di visualizzazione.

  • Shape: la classe Shape consente di creare grafica vettoriale, quali rettangoli, linee, cerchi e così via. Per ulteriori informazioni, vedete la sezione Uso dell'API di disegno.

  • SimpleButton: un oggetto SimpleButton è la versione di ActionScript di un simbolo di pulsante creato nello strumento di creazione di Flash. Un'istanza SimpleButton dispone di quattro stati del pulsante: su, giù, sopra e verifica di rilevamento delle zone attive (l'area che risponde agli eventi del mouse e della tastiera).

  • Sprite: un oggetto Sprite può contenere immagini proprie e oggetti di visualizzazione secondari (la classe Sprite estende la classe DisplayObjectContainer). Per ulteriori informazioni, vedete la sezione Uso dei contenitori degli oggetti di visualizzazione e Uso dell'API di disegno.

  • MovieClip: un oggetto MovieClip è la versione di ActionScript di un simbolo di clip filmato creato nello strumento di creazione di Flash. In pratica, un oggetto MovieClip è simile a un oggetto Sprite, con in più una linea temporale. Per ulteriori informazioni, vedete la sezione Operazioni con i clip filmato.

Le seguenti classi, non presenti nel pacchetto flash.display, sono sottoclassi della classe DisplayObject:

  • La classe TextField, inclusa nel pacchetto flash.text, è un oggetto di visualizzazione per l'inserimento e la visualizzazione di testo. Per ulteriori informazioni, vedete la sezione Nozioni fondamentali sulle operazioni con il testo.

  • La classe TextLine, inclusa nel pacchetto flash.text.engine, è l'oggetto di visualizzazione utilizzato per visualizzare righe di testo composte da Flash Text Engine e Text Layout Framework. Per ulteriori informazioni, vedete Uso di Flash Text Engine e Uso del Text Layout Framework.

  • La classe Video, inclusa nel pacchetto flash.media, è un oggetto di visualizzazione per l'inserimento e la visualizzazione di file video. Per ulteriori informazioni, vedete la sezione Operazioni con i file video.

Le classi seguenti contenute nel pacchetto flash.display estendono la classe DisplayObject, tuttavia non è possibile creare istanze di tali classi. Al contrario, esse fungono da classi principali per altri oggetti di visualizzazione, combinando più funzionalità comuni in un'unica classe.

  • AVM1Movie: la classe AVM1Movie viene utilizzata per rappresentare file SWF caricati creati in ActionScript 1.0 e 2.0.

  • DisplayObjectContainer: le classi Loader, Stage, Sprite e MovieClip possono estendere la classe DisplayObjectContainer. Per ulteriori informazioni, vedete la sezione Uso dei contenitori degli oggetti di visualizzazione.

  • InteractiveObject: è la classe base di tutti gli oggetti utilizzati per interagire con il mouse e la tastiera. Gli oggetti SimpleButton, TextField, Loader, Sprite, Stage e MovieClip sono tutti sottoclassi di InteractiveObject. Per ulteriori informazioni sulla creazione di interazioni mediante mouse o tastiera, vedete la sezione Elementi fondamentali dell'interazione utente.

  • MorphShape: questi oggetti vengono creati quando si crea un'interpolazione di forma nello strumento di creazione di Flash. Non è possibile creare un'istanza di questi oggetti in ActionScript, tuttavia è possibile accedervi dall'elenco di visualizzazione.

  • Stage: la classe Stage estende la classe DisplayObjectContainer. È presente un'istanza di Stage per ogni applicazione e tale istanza si trova al primo posto nella gerarchia dell'elenco di visualizzazione. Per accedere allo Stage, utilizzate la proprietà stage di una qualsiasi istanza DisplayObject. Per ulteriori informazioni, vedete la sezione Impostazione delle proprietà dello stage.

Anche la classe StaticText, contenuta nel pacchetto flash.text, estende la classe DisplayObject, ma non può essere creata come istanza nel codice. I campi di testo statici vengono creati unicamente in Flash.

Le classi seguenti non sono oggetti di visualizzazione, o contenitori di oggetti di visualizzazione, e non appaiono nell'elenco di visualizzazione. Visualizzano tuttavia grafica sullo stage. Queste classi disegnano in un rettangolo, denominato riquadro di visualizzazione, posizionato in relazione allo stage.

Le classi fl.display seguenti forniscono funzionalità che affiancano quelle delle classi flash.display.Loader e LoaderInfo. Utilizzate queste classi anziché le controparti flash.display se state sviluppando nell'ambiente Flash Professional(CS5.5 o versioni successive). In tale ambiente, queste classi consentono di risolvere problemi che riguardano TLF con precaricamento RSL. Per ulteriori informazioni, consultate Uso delle classi ProLoader e ProLoaderInfo.

  • fl.display.ProLoader: analoga a flash.display.Loader

  • fl.display.ProLoaderInfo: analoga a flash.display.LoaderInfo