Nozioni fondamentali sui formati video

Flash Player 9 e versioni successive, Adobe AIR 1.0 e versioni successive

Oltre al formato video Adobe FLV, Flash Player e Adobe AIR includono il supporto per video e audio codificati in H.264 e HE-AAC dall'interno dei formati file standard MPEG-4. Questi formati consentono di eseguire lo streaming di video di alta qualità a velocità di trasferimento inferiori. Gli sviluppatori possono sfruttare gli strumenti standard di settore, compresi Adobe Premiere Pro e Adobe After Effects, per creare e distribuire contenuto video accattivante.

Tipo

Formato

Contenitore

Video

H.264

MPEG-4: MP4, M4V, F4V, 3GPP

Video

Sorenson Spark

File FLV

Video

On2 VP6

File FLV

Audio

AAC+ / HE-AAC / AAC v1 / AAC v2

MPEG-4: MP4, M4V, F4V, 3GPP

Audio

Mp3

Mp3

Audio

Nellymoser

File FLV

Audio

Speex

File FLV

Codifica video per dispositivi mobili

AIR su Android può decodificare un'ampia gamma di video H.264. Tuttavia, solo un piccolo sottoinsieme di video H.264 è adatto per la riproduzione su telefoni cellulari. Questo perché numerosi telefoni cellulari hanno delle limitazioni relativamente alla potenza di elaborazione. Adobe Flash Player per dispositivi mobili può decodificare video H.264 utilizzando l'accelerazione hardware incorporata. Questa decodifica garantisce una migliore qualità con un consumo energetico inferiore.

Lo standard H.264 supporta diverse tecniche di codifica. Solo i dispositivi di fascia alta sono in grado di riprodurre correttamente video con profili e livelli complessi. Tuttavia, la maggior parte dei dispositivi può riprodurre video codificati nel profilo della linea base. Su dispositivi mobili, l'accelerazione hardware è disponibile per un sottoinsieme di queste tecniche. I parametri del profilo e del livello definiscono questo sottoinsieme di tecniche di codifica e impostazioni utilizzate dal codificatore. Per gli sviluppatori, questo si traduce nella codifica del video nella risoluzione selezionata che può essere riprodotta correttamente sulla maggior parte dei dispositivi.

Le risoluzioni che usufruiscono dell'accelerazione hardware variano da un dispositivo all'altro, ma la maggior parte dei dispositivi supporta le risoluzioni standard seguenti.

Proporzioni

Risoluzioni consigliate

4:3

640 × 480

512 × 384

480 × 360

16:9

640 × 360

512 x 288

480 × 272

Nota: Flash Player supporta tutti i livelli e profili dello standard H.264. Il rispetto di questi suggerimenti garantisce l'accelerazione hardware e una migliore esperienza utente sulla maggior parte dei dispositivi. Questi suggerimenti non sono obbligatori.

Per una discussione dettagliata e impostazioni di codifica in Adobe Media Encoder CS5, vedete Recommendations for encoding H.264 video for Flash Player 10.1 on mobile devices (Consigli per la codifica di video H.264 per Flash Player 10.1 su dispositivi mobili)

Nota: su iOS, solo video codificati con codec Sorenson Spark e On2 VP6 possono essere riprodotti utilizzando la classe Video. Potete riprodurre video codificati H.264 nel lettore video del dispositivo avviando l'URL al video utilizzando la funzione flash.net.navigateToURL(). È anche possibile riprodurre video H.264 utilizzando il tag <video> in una pagina html visualizzata in un oggetto StageWebView.

Compatibilità Flash Player e AIR con i file video codificati

Flash Player 7 supporta i file FLV codificati con il codec per video Sorenson™ Spark™. Flash Player 8 supporta i file FLV codificati con Sorenson Spark o On2 VP6 in Flash Professional 8. Il codec per video On2 VP6 supporta un canale alfa.

Flash Player 9.0.115.0 e versioni successive supportano file derivati dal formato contenitore MPEG-4 standard. Questi file includono F4V, MP4, M4A, MOV, MP4V, 3GP e 3G2, se contengono video H.264 o audio codificato HE-AAC v2, o entrambi. H.264 fornisce video di qualità superiore a velocità di trasferimento più basse se confrontate con lo stesso profilo di codifica in Sorenson oppure On2. HE-AAC v2 è un'estensione di AAC, un formato audio standard definito nello standard video MPEG-4. HE-AAC v2 usa le tecniche Spectral Band Replication (SBR) e Parametric Stereo (PS) per aumentare l'efficienza della codifica con velocità di trasferimento ridotte.

Nella tabella seguente sono elencati i codec supportati. Viene anche mostrato il formato file SWF corrispondente e le versioni di Flash Player e AIR richieste per riprodurli:

Codec

Versione formato file SWF (versione di pubblicazione supportata meno recente)

Flash Player e AIR (versione meno recente richiesta per la riproduzione)

Sorenson Spark

6

Flash Player 6, Flash Lite 3

On2 VP6

6

Flash Player 8, Flash Lite 3.

Solo Flash Player 8 e versioni successive supportano sia la pubblicazione che la riproduzione di video On2 VP6.

H.264 (MPEG-4 parte 10)

9

Flash Player 9 Aggiornamento 3, AIR 1.0

ADPCM

6

Flash Player 6, Flash Lite 3

Mp3

6

Flash Player 6, Flash Lite 3

AAC (MPEG-4 parte 3)

9

Flash Player 9 Aggiornamento 3, AIR 1.0

Speex (audio)

10

Flash Player 10, AIR 1.5

Nellymoser

6

Flash Player 6

Nozioni fondamentali sui formati di file video F4V e FLV Adobe

Adobe fornisce i formati di file video F4V e FLV per lo streaming del contenuto a Flash Player e AIR. Per una descrizione completa di questi formati di file video, vedete www.adobe.com/go/video_file_format_it.

Formato di file video F4V

A partire da Flash Player Update 3 (9.0.115.0) e AIR 1.0, Flash Player e AIR includono il supporto per il formato video F4V Adobe, basato sul formato ISO MP4. Sottoinsiemi del formato supportano funzioni diverse. Flash Player prevede un file F4V valido per iniziare con una delle caselle di primo livello seguenti:
  • ftyp

    La casella ftyp identifica le funzioni che devono essere supportate da un programma per riprodurre un particolare formato file.

  • moov

    La casella moov è di fatto l'intestazione di un file F4V. Contiene una o più caselle che a loro volta contengono altre caselle che definiscono la struttura dei dati F4V. Un file F4V deve contenere una e solo una casella moov.

  • mdat

    Una casella mdat contiene il payload dati del file F4V. Un file FV contiene un'unica casella mdat. Una casella moov deve anche essere presente nel file poiché la casella mdat non può essere compresa autonomamente.

I file F4V supportano interi multibyte nell'ordine dei byte bigEndian, in cui il byte più significativo appare per primo, all'indirizzo più basso.

Formato di file video FLV

Il formato file FLV contiene dati audio e video codificati per la distribuzione tramite Flash Player. Potete utilizzare un codificatore, ad esempio Adobe Media Encoder o Sorenson™ Squeeze, per convertire un file video QuickTime o Windows Media in un file FLV.

Nota: potete creare file FLV importando un video nell'ambiente di creazione di Flash ed esportandolo come file FLV. Potete utilizzare il plug-in FLV Export per esportare i file FLV dalle applicazioni di videomontaggio supportate. Per caricare file FLV da un server Web, registrate l'estensione del nome file e il tipo MIME con il server Web. Consultate la documentazione del server Web. Il tipo MIME per i file FLV è video/x-flv. Per ulteriori informazioni, vedete Informazioni sulla configurazione di file FLV per l'hosting su un server.

Per ulteriori informazioni sui file FLV, vedete Argomenti avanzati per i file video.

Video esterni e video incorporati

Se utilizzate file video esterni, sono disponibili alcune funzioni che non sono attivate quando lavorate con video importati:

  • Nell'applicazione è possibile utilizzare video clip di lunghezza maggiore senza alcun deterioramento delle prestazioni di riproduzione. I file video esterni usano la memoria cache. Di conseguenza, i file di grandi dimensioni sono suddivisi in piccoli file e sono accessibili dinamicamente. Per questo motivo, i file F4V e FLV esterni richiedono una minore quantità di memoria rispetto ai file video incorporati.

  • La frequenza fotogrammi di un file video esterno può essere diversa da quella del file SWF in cui viene riprodotto. Ad esempio, potete impostare la frequenza fotogrammi del file SWF su 30 f/s e la frequenza fotogrammi video su 21 f/s. Questa impostazione offre un migliore controllo del video rispetto al video incorporato, per garantire riproduzioni più omogenee. Consente anche di riprodurre i file video con frequenze fotogrammi diverse senza dover modificare il contenuto del file SWF esistente.

  • Con i file video esterni, la riproduzione di contenuto SWF non viene interrotta durante il caricamento del file video. In alcuni casi i file video importati possono interrompere la riproduzione del documento per eseguire alcune funzioni, come l'accesso a un'unità CD-ROM. I file video possono eseguire funzioni indipendentemente dal contenuto SWF, senza interrompere la riproduzione.

  • L'acquisizione di contenuto video risulta più semplice se si utilizzano file FLV esterni, perché è possibile utilizzare gestori di eventi per accedere ai metadati relativi al video.