Argomenti avanzati per i file video

Flash Player 9 e versioni successive, Adobe AIR 1.0 e versioni successive

Gli argomenti seguenti illustrano alcuni particolari problemi che si verificano quando si utilizzano i file FLV.

Informazioni sulla configurazione di file FLV per l'hosting su un server

Quando si lavora con file FLV, è necessario configurare il server così che possa supportare il formato di file FLV. Multipurpose Internet Mail Extensions (MIME) è una specifica di dati standardizzata che consente di inviare file non ASCII attraverso connessioni Internet. I browser Web e i client di posta elettronica sono configurati in modo da essere in grado di interpretare diversi tipi MIME, così che possano inviare e ricevere video, audio, immagini e testo formattato. Per caricare file FLV da un server Web, potrebbe essere necessario registrare l'estensione e il tipo MIME del file con il server Web. A questo proposito, consultate la documentazione del server Web. Il tipo MIME per i file FLV è video/x-flv. Informazioni complete per il tipo di file FLV sono riportate di seguito:

  • Tipo Mime: video/x-flv

  • Estensione file: .flv

  • Parametri richiesti: nessuno

  • Parametri opzionali: nessuno

  • Considerazioni sulla codifica: i file FLV sono file binari; alcune applicazioni possono richiedere l'impostazione del sottotipo application/octet-stream

  • Problemi di protezione: nessuno

  • Specifiche pubblicate: www.adobe.com/go/video_file_format_it

Rispetto alle versioni precedenti, Microsoft ha cambiato il modo di gestire i media in streaming nel server Web Microsoft Internet Information Services (IIS) 6.0. Le versioni precedenti di IIS non richiedono alcuna modifica per eseguire lo streaming di Flash Video. In IIS 6.0, il server Web predefinito fornito con Windows 2003, il server richiede un tipo MIME per riconoscere che i file FLV sono media in streaming.

Quando i file SWF che eseguono lo streaming di file FLV esterni vengono posizionati su un sistema operativo Microsoft Windows Server® 2003 e visualizzati in un browser, il file SWF viene riprodotto correttamente, mentre lo streaming del video FLV non viene eseguito. Questo problema influenza tutti i file FLV che si trovano su Windows Server 2003, compresi i file creati con versioni precedenti dello strumento di creazione di Flash e il Macromedia Flash Video Kit per Dreamweaver MX 2004 di Adobe. Questi file funzionano correttamente se vengono provati su altri sistemi operativi.

Per informazioni sulla configurazione di Microsoft Windows 2003 e Microsoft IIS Server 6.0 per eseguire lo streaming video FLV, vedete http://www.adobe.com/go/tn_19439_it.

Informazioni sull'indirizzamento di file FLV locali in Macintosh

Il video non viene riprodotto se tentate di riprodurre un file FLV locale da un'unità non di sistema su un computer Apple® Macintosh® utilizzando un percorso contenente una barra relativa (/). Le unità non di sistema comprendono, ma non sono limitate a, CD-ROM, dischi rigidi con partizioni, unità di memorizzazione rimovibili e dispositivi di memorizzazione connessi.

Nota: il motivo della mancata riproduzione è una limitazione del sistema operativo e non di Flash Player o AIR.

Per riprodurre un file FLV proveniente da un'unità non di sistema su Macintosh, fare riferimento a esso con un percorso assoluto utilizzando una notazione basata sui due punti (:) al posto di una notazione basata sulla barra laterale (/). L'elenco seguente mostra le differenze tra i due tipi di notazione:

  • Notazione basata sulla barra laterale: myDrive/myFolder/myFLV.flv

  • Notazione basata su virgola: (Mac OS®) myDrive:myFolder:myFLV.flv