Creazione di oggetti MovieClip mediante ActionScript

Flash Player 9 e versioni successive, Adobe AIR 1.0 e versioni successive

Un metodo per aggiungere contenuti allo schermo in Flash consiste nel trascinare le risorse dalla libreria allo stage; non si tratta tuttavia dell'unico flusso di lavoro. Per i progetti più complessi, gli sviluppatori esperti di solito preferiscono creare i clip filmato a livello di codice. Questo approccio presenta diversi vantaggi: un riutilizzo più facile del codice, una maggiore velocità in fase di compilazione e modifiche più sofisticate disponibili solo in ActionScript.

L'API dell'elenco di visualizzazione di ActionScript 3.0 semplifica il processo di creazione dinamica degli oggetti MovieClip. La capacità di creare direttamente un'istanza di MovieClip, separandola dal processo di aggiunta all'elenco di visualizzazione, fornisce flessibilità e semplicità senza sacrificare il controllo.

In ActionScript 3.0, quando si crea un'istanza di un clip filmato (o di qualunque altro oggetto di visualizzazione) a livello di codice, non è visibile sullo schermo fino a quando non viene aggiunta all'elenco di visualizzazione chiamando il metodo addChild() o addChildAt() su un contenitore di un oggetto di visualizzazione. In questo modo è possibile creare un clip filmato, impostarne le proprietà e persino chiamarne i metodi ancora prima che ne venga effettuato il rendering sullo schermo. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo dell'elenco di visualizzazione, vedete Uso dei contenitori degli oggetti di visualizzazione.