Modifiche del descrittore dell'applicazione

Il descrittore dell'applicazione AIR è cambiato nelle seguenti release di AIR.

Modifiche del descrittore in AIR 1.1

Possibilità di localizzare gli elementi name e description dell'applicazione utilizzando l'elemento text.

Modifiche del descrittore in AIR 1.5

contentType è diventato un elemento secondario obbligatorio di fileType.

Modifiche del descrittore in AIR 1.5.3

Elemento publisherID aggiunto per consentire alle applicazioni di specificare un valore di ID editore.

Modifiche del descrittore in AIR 2.0

Aggiunti:

Modifiche del descrittore in AIR 2.5

Rimosso: version

Aggiunti:

Modifiche del descrittore in AIR 2.6

Modifiche del descrittore in AIR 3.0

Aggiunti:

  • colorDepth

  • direct come valore valido per renderMode

  • renderMode non viene più ignorato per le piattaforme desktop

  • L'elemento Android <uses-sdk> può essere specificato. (In precedenza non era consentito.)

Modifiche del descrittore in AIR 3.1

Aggiunti:

Modifiche del descrittore in AIR 3.2

Modifiche del descrittore in AIR 3.3

Aggiunti:

Modifiche del descrittore in AIR 3.4

Aggiunti:

Modifiche del descrittore in AIR 3.6

Aggiunti:

  • L'elemento requestedDisplayResolution in iPhone include ora l'attributo excludeDevices che consente di specificare quali iOS di destinazione utilizzano la risoluzione elevata o standard

  • Il nuovo elemento requestedDisplayResolution in initialWindow specifica se utilizzare la risoluzione elevata o standard sulle piattaforme desktop come Mac con display ad alta risoluzione

Modifiche del descrittore in AIR 3.7

Aggiunti:

  • L'elemento iPhone include ora un elemento externalSwfs, che consente di specificare un elenco di file SWF caricabili in fase di runtime.

  • L'elemento iPhone include ora un elemento forceCPURenderModeForDevices, che consente di imporre la modalità di rendering CPU per un insieme di dispositivi specificato.