Novità di questa versione

Le funzioni seguenti sono disponibili per la versione 25. Per un elenco completo di note sulla versione, consultate Note sulla versione: nuove funzioni - Cronologia. Per un elenco delle correzioni dei bug, consultate DPS Bug Fix Release Notes (Correzioni dei bug per DPS - Note sulla versione).

Miglioramenti dell’interfaccia utente della libreria (iOS)
La libreria del visualizzatore è stata riprogettata per includere immagini di copertina della griglia più grandi. Quando toccate l’immagine di copertina di un folio scaricato, questo viene aperto. Se invece toccate l’immagine di copertina di un folio non ancora scaricato, si apre un riquadro di anteprima. I lettori possono utilizzare il pulsante di menu a forma di ingranaggio per selezionare e rimuovere i folio.

La visualizzazione Folio presenta una serie di modifiche. Il pulsante Home è diventato il pulsante Libreria nelle applicazioni con più folio. Le funzioni del pulsante Sfoglia e della barra di scorrimento inferiore sono ora combinate. Usate la barra per scorrere gli articoli in modalità Sfoglia. Le frecce accanto alla barra di scorrimento che permettono di passare direttamente all’articolo precedente o successivo sono state rimosse.

In DPS App Builder, potete anche rimuovere i pulsanti Iscrizione e Accedi che appaiono nell’angolo superiore sinistro della libreria nelle app ad abbonamento Enterprise.

Primo folio per la vendita al dettaglio offerto gratuitamente
Selezionando un’opzione in DPS App Builder, gli editori possono rendere disponibile gratuitamente l’ultimo folio pubblicato agli utenti che scaricano l’app per la prima volta. Consultate Pannello Dettagli app.

Contenuto HTML condizionale (solo Enterprise)
Progettata per essere usata con la funzione “primo folio gratuito”, questa funzione consente a un editore di creare un articolo HTML o un contenuto Web che visualizza un contenuto diverso a seconda di come è stato ottenuto il folio. Ad esempio, se un utente scarica un folio gratuito, il contenuto può includere un’offerta di abbonamento. Se un utente riceve il folio in abbonamento, il contenuto potrebbe includere un’offerta relativa ad altri prodotti.

Per impostare questo contenuto HTML condizionale, occorre effettuare due operazioni. Innanzitutto, selezionate l’opzione Consenti accesso a informazioni di adesione per la sovrapposizione Contenuto Web o per l’articolo HTML (consultate Sovrapposizioni per contenuto Web). Quindi, aggiungete un’API JavaScript personalizzata al codice HTML. Per ulteriori informazioni su questa API JavaScript, contattate il vostro rappresentante Adobe.

Apri automaticamente edizione scaricata in background
Quando questa impostazione di DPS App Builder è selezionata, i folio che vengono scaricati in background dopo la sessione di visualizzazione precedente vengono aperti all’avvio dell’app. Se questa opzione non è selezionata, viene aperto il folio visualizzato più di recente nell’ultima posizione di lettura.

Apertura del folio all’ultimo articolo letto
Quando passate da un folio a un altro, il folio visualizzato in precedenza non viene più ripristinato. Al contrario, il visualizzatore ricorda la posizione di lettura di tutti i folio. Per ripristinare un folio, visualizzate le barre di navigazione in un articolo e toccate tre volte la barra del titolo.

Test ottimizzato delle app Amazon
Quando usate DPS App Builder per creare un’app (file .apk) per Amazon, ora potete caricare e provare il file .apk sul dispositivo Amazon senza dover caricare un file .json separato. L’uso di un file .json è ora necessario solo per verificare il contenuto destinato alla vendita al dettaglio. Per informazioni dettagliate, consultate Processo di pubblicazione | Dispositivi mobili Amazon e Android.

Supporto per l’archiviazione locale nelle app Android
Nelle versioni precedenti, i visualizzatori Android non supportavano l’archiviazione locale. La chiusura dell’applicazione comportava la perdita della posizione di lettura o dei dati di compilazione dei moduli. Con le app Android v25, queste informazioni ora vengono salvate, come già avviene per le applicazioni iOS.

Navigazione goto:// (solo Enterprise)
Il formato goto:// consente agli editori Enterprise di creare collegamenti nella visualizzazione Folio a qualsiasi contenuto di icone personalizzate presente nella libreria. Ad esempio, se create un’icona personalizzata in DPS App Builder con l’etichetta “Store” , potete creare un pulsante con azione “goto://ApplicationViewState/Store” che apre automaticamente il contenuto HTML Store, esattamente come se fosse stata toccata l’icona Store personalizzata. Consultate Creare collegamenti goto a icone personalizzate.

Nascondi barra di navigazione superiore
Quando questa impostazione di DPS App Builder è selezionata, solo la barra di navigazione inferiore viene visualizzata quando un utente tocca un articolo. Questo consente agli editori di creare una barra di navigazione persistente su tutte le pagine di un articolo, che consente di spostarsi all’interno del folio.

Miglioramenti delle API per i flussi di lavoro automatizzati (solo Enterprise)
Quando si utilizzano le API per flussi di lavoro di publishing automatizzati in DPS, ora potete pubblicare e aggiornare i folio e aggiornare i metadati degli articoli (l’aggiornamento degli articoli è programmato per una versione futura).

Miglioramenti della condivisione in Facebook per iOS6
Se gli utenti hanno inserito i dati del proprio account Facebook nelle impostazioni di iOS, il loro accesso a Facebook sarà automatico in caso di condivisione di un articolo nel social network; non verrà quindi visualizzata alcuna richiesta di accesso.

Miglioramenti delle analisi di SiteCatalyst
SiteCatalyst presenta alcuni miglioramenti, ad esempio la segnalazione della durata di riproduzione dei video.

Generazione di rapporti sui download di evasione
Gli editori possono ora generare rapporti che mostrano i dati di download dal servizio di distribuzione Adobe. Se accedete a DPS Dashboard utilizzando un account Applicazione, potete scegliere l’opzione Rapporto di evasione per scaricare un file .csv contenente statistiche di download fatturabili del servizio di distribuzione Adobe relative all’app in questione. Se accedete con un account Amministratore, potete fare clic su un collegamento nel Dashboard per ottenere un rapporto che mostra il saldo dei download di evasione. Consultate Analisi di Omniture.

iOS4 non più supportato
I visualizzatori v25 non supportano più iOS4, bensì solo le versioni da iOS5 in poi.